Agora Europa

CIVICO lancerà la prima consultazione europea per far emergere priorità e preoccupazioni cittadine. Queste saranno poi trasformate, dai cittadini, in proposte politiche concrete da presentare ai candidati alle elezioni europee del 2019. Ed è così che lo faremo
1
Consultazione civica
Prima metà 2018
 In collaborazione con Facebook ed Ipsos, saranno poste 5 domande aperte ai cittadini europei per far emergere le loro priorità e preoccupazioni sul futuro dell'Europa.
 
Domande aperte implicano risposte aperte - ognuno sarà libero di contribuire con la propria prospettiva al dibattito. I risultati della consultazione verranno poi analizzati algoritmicamente per evidenziare:
 
• Le 10 principali priorità e preoccupazioni europee
• Le 10 principali priorità e preoccupazioni nazionali
• E i principali temi che i cittadini hanno a cuore
2
Trasformare le priorità in proposte politiche, positive e concrete
2018
I risultati saranno inviati a 10 università partner in tutta Europa e gli studenti di Masters di queste Università saranno responsabili dell'avvio delle fase di elaborazione: per ciascun tema, ciascuna Università dovrà determinare un problema specifico e una potenziale prima soluzione, seguendo una metodologia CIVICO unica. Queste diverse soluzioni prenderanno la forma di proposte politiche positive e concrete, tenendo in conto fattibilità economica e politica.
 
I partner acCademici di CIVICO includono Sciences Po Paris, la Freie Universität di Berlino, la Sapienza di Roma, e l'Università di Atene.
 
Una volta completato, questo primo lavoro degli studenti sarà ospitato sulla piattaforma CIVICO al fine di aprire l'elaborazione ai contributi dei citaddini.
 
Attraverso la piattaforma, ogni cittadino dell'Unione potrà esprimere la propria opinione: 
 
1. Votando a favore o contro una proposta, sostenendo la sua scelta; 
 
2. Partecipando o creando un laboratorio civico per sviluppare proposte alternative a quelle universitarie, a loro volta sottoposte al voto sulla piattaforma. Verrà fornito un “starter pack CIVICO” per facilitare la creazione di una moltitudine di laboratori in tutta l'Unione, applicando la stessa metodologia delle università. 
 
La piattaforma CIVICO si propone di essere il punto d'incontro di tutti questi contributi civici, un primo spazio civico europeo online, dove i cittadini possano essere informati e messi in condizione di deliberare sul modo migliore per articolare ed infine scegliere le giuste proposte per il loro futuro comune.
  
In effetti, le proposte che riceveranno il più ampio consenso attraverso il voto saranno mantenute.
 
In tal modo, al termine di questo processo partecipativo e deliberativo, saranno state adottate vere e proprie proposte civiche europee che rispondono a vere e proprie preoccupazioni dei cittadini europei, dal basso verso l'alto
3
Dibattiti transnazionali
2019
CIVICO sta discutendo con le principali famiglie politiche europee un impegno a garantire che i loro candidati si sottopongano a una serie di dibattiti pubblici tematici in vista delle elezioni europee del 2019, organizzati in vari paesi dell'UE attraverso i nostri partner universitari e mediatici. 
 
Gli ideatori delle proposte adottate saranno invitati a presentarle di fronte ai candidati, che saranno chiamati a prendere posizione sulle scelte civiche nate da questo processo partecipativo, deliberativo, ed innovativo
4
Seguito delle proposte
La piattaforma CIVICO consentirà ai cittadini di monitorare l'attuazione delle proposte fino alla loro potenziale inclusione nei programmi dei candidati o nei progetti dell'Unione Europea